domenica 6 novembre 2011

Di che cosa deve parlare un testo persuasivo

Parliamo dei vantaggi!
La regola più importante per un testo coinvolgente è sottolineare i vantaggi, non le caratteristiche.

In altre parole, identificare i vantaggi sottostanti a ogni caratteristica del servizio, delle informazioni o dei prodotti che stai dando ai lettori, perché sono questi che lo spingeranno ad agire.



Falsi vantaggi
Sottolineare i vantaggi sembra una cosa semplice.

Ma tra il dire e il fare...

Quand’è che possiamo dire che si tratta di un vero vantaggio?

Blocca la caduta dei capelli in modo naturale!

Sembra proprio un annuncio vantaggioso, non è vero?

In realtà, in questo titolo non c’è alcun vero vantaggio.

Veri vantaggi
Pensa ancora un attimo al titolo di cui ti ho dato esempio sopra.

Credi davvero che qualcuno si svegli al mattino e si dica oh, come vorrei bloccare la caduta dei capelli in modo naturale?

Tu lo hai mai fatto?

Penso proprio di no.

Nessuno vuole davvero bloccare la caduta dei capelli in modo naturale, ma le persone che ci tengono alla chioma vogliono senz’altro evitare la miseria della calvizie, le chiazze senza capelli, il pettine che ogni giorno ne strappa via balle intere, la faccia che cambia aspetto e l’orrore di dover ricorrere a riporti, parrucchini o colle magiche per attaccare cose posticce.

Evitare i terribili effetti della caduta dei capelli è il vero vantaggio al quale queste persone sono interessate.

(Io no, perché mi rado la testa di proposito...)

Come trovare i veri vantaggi
Ci sono quattro passi precisi da compiere, per individuare i veri vantaggi e scartare quelli falsi:

  1. fai una lista delle caratteristiche di ciò di cui parli, sia esso un servizio o un prodotto
  2. chiediti perché il servizio o il prodotto contiene quelle caratteristiche
  3. prendi i perché appena trovati e chiediti in che modo questi perché soddisfano i desideri del lettore
  4. descrivi con linguaggio emotivo il modo in cui i lettori si sentiranno grazie a quello che offri


Facciamo un esempio, un minicorso gratuito sulle tecniche migliori per produrre idee:

  • contiene un test di cinque domande per trovare idee alternative
  • aggiunge valore pratico al minicorso dando un esempio di come applicare le teorie esposte
  • indica al lettore azioni pratiche concrete da compiere per trovare idee
  • Cinque minuti al giorno per moltiplicare le tue idee senza sforzo!


Al lettore dovrai comunicare solo l’ultima fase, con un’espressione capace di mettere radici nella sua emotività.

Vestire le caratteristiche con i vantaggi
Siamo creature meno logiche di quanto pensiamo.

La maggior parte delle nostre decisioni si basano su fattori emotivi profondamente radicati che POI giustifichiamo con delle razionalizzazioni.

Anche la scrittura deve seguire lo stesso processo: prima stuzzicare la parte emotiva, poi nutrire con dati e informazioni la parte razionale.

2 commenti:

  1. Grazie, sono proprio i consigli che stavo cercando, avere un piccolo schema da applicare per qualsiasi scrittura persuasiva, e poi mi è piaciuta la frase "vestire le caratteristiche con i vantaggi", grazie dei tuoi preziosi consigli, ti seguo.

    RispondiElimina
  2. Concordo assolutamente sul concentrarsi sui vantaggi del prodotto ma l'aspetto più notevole sui cui hai posto l'attenzione è sui "veri vantaggi". Un articolo che mi sarà d'aiuto.

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Caricamento in corso...