mercoledì 29 febbraio 2012

Il mensile di Scrivibene: Febbraio 2012

Senza più aspettare!
Questa la grande novità da farti conoscere, prima di presentarti i post di questo mese appena trascorso.

Dal mese di marzo ognuno dei corsi di www.scrivibene.com è a download immediato!

Questo significa:
  • scaricare subito sul tuo computer tutto il materiale compreso nel corso!
  • scegliere che cosa guardare e quando, senza dover aspettare la settimana successiva!
  • pagare di meno, perché il servizio di supervisione d'ora in poi sarà effettuato solo se tu lo richiederai!
Tutti i corsi, nessuno escluso, ormai hanno questa caratteristica: clicca subito qui per scegliere quello giusto per te!

A Febbraio abbiamo parlato di...

L'indispensabile per scrivere
Il problema non è decidere di dedicarsi alla scrittura.

Se scrivi abitualmente, lo sai di tuo: hai già fatto questa scelta, la scintilla è già scoccata, il flirt è avviato.

Il problema è tenere vive le condizioni necessarie per continuare a dirsi scrittori, per far sopravvivere questo amore.

Ogni tanto fa bene rinfrescarsi la memoria con le cose veramente indispensabili, e le trovi in questo post.

E come si fa?
Se il post linkato nel paragrafo precedente affronta le condizioni basilari per scrivere, in questo articolo parliamo invece più concretamente di come farlo.

Ecco per te i nove passi fondamentali per andare dal pensiero quasi quasi scrivo un testo alla sua realizzazione definitiva.

1, 2, 3, 4, 5... et voilà!
Cinque sono le operazioni determinanti per trasformare quanto affermato precedentemente in realtà.

Perché la teoria senza la messa in pratica non fa che affaticare il cervello e indebolire la creatività.

E i cinque passi concreti per scrivere post che durano nel tempo e ti fanno guadagnare la fiducia dei lettori, li trovi qui.

Perdersi in un bicchiere...
Anzi, in una multinazionale delle bibite.

La Coca Cola ha paura di www.cocacolla.it, il blog artistico più originale dell'ultimo anno, e così li diffida dal proseguire l'attività.

Gli autori hanno scelto di non combattere il gigante sul suo terreno ma promettono di continuare a diffondere contenuti intriganti in altra forma.

Clicca qui per conoscere i dettagli di questa storia "sgasata".

Scrivo per te!
O almeno, ognuno di noi, professandosi scrittore, dovrebbe avere bene in mente a chi si rivolge.

Le parole si fanno più umane, le frasi più avvolgenti, il senso più stringente, quando vedi il lettore davanti a te.

Non farti fregare dalla genericità: leggi qui quant'è importante trovare la persona che leggerà i tuoi testi.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Caricamento in corso...