giovedì 10 maggio 2012

Cinque riflessioni da fare prima di bloggare

Sia che tu scriva da una vita, sia che tu muova adesso i tuoi primi passi sul foglio o sullo schermo, in ogni caso ti troverai a dover riflettere ogni volta sui punti che adesso t'illustrerò.

Me ne sono reso conto svolgendo le consulenze legate ai miei corsi: queste riflessioni tornavano in maniera ricorrente, ora con studenti alla loro prima esperienza, ora con grafomani incalliti.

Se vuoi trarne davvero la massima utilità, scrivile da qualche parte e riflettici per qualche minuto ogni volta che stai per accingerti a scrivere per il tuo blog, per i tuoi social network preferiti e per tutte le altre diavolerie che usi per comunicare in forma scritta.


  1. Perché sto scrivendo un blog? L'onestà, prima di tutto. Perché pensi sia il modo più trendy di comunicare? Perché vuoi fare marketing? Perché ti piace l'ammirazione dei lettori? Non si tratta di giudicare la risposta che darai, ma di conoscerla per usarla come scopo da perseguire.
  2. Che cosa mi affascina? Potresti rispondere davvero qualsiasi cosa ti passi per la testa e per il cuore, ma sicuramente se sai che cosa ti affascina allora è di questo che dovresti scrivere. Se nel leggere un tuo testo riconosco che ti appassiona, allora ne sarò contagiato. Se invece avrò l'impressione di una cosa scritta tanto per riempire, allora non me ne curerò.
  3. Che cos'ha di unico il mio blog? I lettori più affezionati, in verità, non amano l'argomento di cui parli quanto il modo in cui lo fai. Ma non è questione di stile, è un problema di confini: se confini la tua scrittura solo all'argomento di cui ti occupi, resterai nel pantano. Scrivere il tuo blog dev'essere un modo per andare al di là di ciò che apparentemente racconti nei tuoi testi, una porta su di te e sulla tua visuale del mondo. Internet non è - o non è solo - una biblioteca, dove le persone vanno a cercare testi su argomenti, è soprattutto un mondo dove la gente fa incontri e cerca di stringere relazioni che vadano oltre il pretesto iniziale.
  4. Su quali valori si basa la mia scrittura? Vuoi scrivere per diffondere il tuo immenso sapere? Oppure vuoi raccontare le piccole gioie e le grandi tristezze del tuo quotidiano? Come dici? Vuoi fare entrambe le cose (certo, hai appena letto il punto 3!)? Allora fai in modo da ripagare i lettori per il tempo che ti regalano, dando loro qualcosa di significativo.
  5. Quale impegno voglio prendere con i miei lettori? Credimi, la forza dei blog è tutta nella scrittura. Scrivere di frequente, scrivere bene, scrivere su ciò che ti sta veramente a cuore. Questo è ciò che puoi trovare in tutti i corsi che propongo, nulla di tecnologico e nessuna furbata, solo scrittura vera, fatta di parole e pensieri, tentativi ed errori, pratica e pratica e pratica. E pratica.
Ci sono altre riflessioni utili per chi si accinge a scrivere, secondo te?

Tra queste, quale ti sembra cruciale e perché?

Facci sapere che cosa ne pensi nei commenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Caricamento in corso...