venerdì 22 giugno 2012

Momenti ideali per scrivere

Ci sono persone che per scrivere hanno bisogno di stabilire una routine fissa nella loro vita, per non perdere l'appuntamento con la penna.

Altre persone sono in grado di farlo di punto in bianco, in qualsiasi momento, a caccia dell'estro che li affascina.

Sono due modalità diffuse, ognuna con i suoi pregi ma anche con le sue magagne.

Se scrivere con regolarità ti garantisce la quantità, il rischio è che tu scriva sotto forzatura, perché l'hai deciso, e quindi senza trasporto.

Scrivere in modo estemporaneo invece, sebbene sia quasi sempre un'attività molto creativa e spontanea, che dà vita a testi vivaci e arguti, pecca però di discontinuità e di qualità complessiva, perché c'è quasi sempre bisogno di editare parecchio il testo prodotto, e soprattutto non sai mai quando ne produrrai un altro.

La virtù ovviamente sta nel mezzo, nel riuscire a cogliere i segnali improvvisi che arrivano dall'ambiente circostante e tuttavia prendersi tutto il tempo necessario per costruire un buon testo.

Però, col passare degli anni, ho avuto modo di collezionare diverse occasioni per scrivere, momenti ideali nei quali certi spunti appaiono in modo miracoloso, oppure istanti di particolare benessere fisico, distacco mentale, lucidità, apertura.

Te li elenco così, senza troppi fronzoli, sperando t'ispirino.


  • Quando hai perso il foglio/il file: meraviglioso! Durante i miei primi passi nel blogging, non sai quante volte m'è capitato, anche perché scrivevo sul programma di videoscrittura, poi incollavo nel blocco note e infine trasferivo nel form del blog, così ogni tanto la copia da incollare si smarriva inesorabilmente; oppure, se scrivevo un pezzo durante una pausa di lavoro, poi me lo inviavo come allegato via mail, ma al momento del download non sapevo più dove fosse finito il file; non ne parliamo poi delle decine di quaderni che a casaccio apro per conservare spunti e idee che poi ci metto una vita a ritrovare; ho imparato che invece di stare dietro a tutte queste strategie assurde, è molto meglio accettare di aver perso il pezzo e scriverne un altro!
  • Al ritorno da una bella cena con buon cibo e magari anche quel bicchiere in più: a parte il benessere che un'esperienza del genere ti dà, tieni conto del fatto che una cena con una buona bevuta riattiva i sensi e ti permette di scrivere testi da percepire più che da leggere; aggiungici quel pizzico di disinibizione dato da quel dito di vino di troppo...
  • All'ultimo momento: questo è uno dei miei grandi classici, insieme all'attesa, più avanti; conosco e ho elaborato tante di quelle strutture di testo, come insegno nei miei corsi, che ormai quando mi siedo al computer realizzo l'ossatura del pezzo in dieci minuti; poi gioca il suo ruolo la fretta, come pungolo creativo che mi spinge a dare il meglio in poco tempo
  • Dopo l'amore: ti ricordi il luogo comune che vuole l'uomo desideroso di fumare, dopo un rapporto sessuale, e la donna bramosa di coccole, il che li porta a litigare? Non ti sto invitando ad abbandonare il letto e il partner per metterti a scrivere; ti basterà semplicemente pensare a che cosa potresti scrivere in quel momento e prenderne nota; la freschezza e la leggerezza di quell'istante è una potente molla creativa
  • In attesa: altro mio punto di forza da sempre, che giustifica il mio continuo uso di quaderni; io scrivo alla fermata del bus, all'attesa del medico, in fila alla posta, su un piede solo, a testa in giù, ma per scrivere non intendo redigere un testo, bensì prendere appunti, fare schemi, elencare informazioni, ipotizzare post; poi vado a casa e finisco il lavoro
  • Quando hai appena deciso di fare qualcos'altro: perché mi dico sono le 9.30, è il caso di andare a fare la doccia, che poi devo uscire per delle commissioni, bene, e quindi mi metto a scrivere questo post! Un modo per fregare la mente affinché non ti conduca nella prevedibilità
  • Adesso: smetti subito di leggere e vai a scrivere!
Quali sono i tuoi momenti preferiti per scrivere?

Hai sperimentato anche tu alcuni di quelli in elenco?

Facci sapere la tua esperienza nei commenti!

1 commento:

Cerca nel blog

Caricamento in corso...